Impianti pettorali

Tutti i giovani sognano oggi un aspetto atletico e muscoloso senza esercitare un’attività fisica e senza passare attraverso la fase dello sport! Ma indovinate che ora è possibile realizzare ciò che volete. Questo avviene tramite il posizionamento degli impianti a livello del torace.

Indicazioni per impianti pettorali

Il posizionamento di questi impianti pettorali è per scopi estetici. Questo intervento interessa particolarmente gli uomini giovani che possiedono una gabbia toracica un po’ sviluppata e quelli con il torace rilassato.

I muscoli pettorali, situati sul petto, si dividono in due gruppi di muscoli: il grande pettorale che si trova sulla parte inferiore e il piccolo pettorale si trova nella parte superiore. Per alcuni uomini, l’obiettivo principale delle attività di bodybuilding è sviluppare alternativamente questi due muscoli che non riescono a sviluppare abbastanza i pettorali. La soluzione migliore è quindi avere un torace muscoloso, si tratta di impiantare protesi.

Lo svolgimento dell’operazione

L’impianto pettorali si effettua sotto anestesia generale con una notte di ricovero e l’intervento dura tra due ore o un’ora e mezza.

Il posizionamento degli impianti consiste in una busta liscia riempita con un gel di silicone iper-coesivo. Si contano diverse forme e dimensioni che si adattano bene alla morfologia del torso maschile.

Il chirurgo applica un’incisione verticale di cinque centimetri riparata nella cavità dell’ascella. Le cicatrici saranno invisibili in seguito. Dopo arriva la fase di posizionamento della protesi in una parte sotto il grande muscolo pettorale.

Il chirurgo mette poi le suture con del filo riassorbibile, poi applica un cerotto modellante sul busto.

I risultati post-operatori

Il risultato dell’intervento pettorale sarà visibile subito dopo l’operazione. I dolori sono un po’ aumentati, ma saranno diminuiti con l’assunzione di antidolorifici. Si ammorbidiscono gradualmente durante la prima settimana. Un edema ed un’ecchimosi e anche un gene sull’aumento delle braccia possono sostenere un periodo.

Il paziente deve inviare un bolero di contenzione giorno e notte per tutto il mese per mantenere correttamente gli impianti pettorali. Per quanto riguarda le attività quotidiane, il paziente può riprendere le sue abitudini dopo una settimana, il lavoro dopo due settimane e le attività fisiche dopo due mesi.

I risultati come indicato sono visibili subito dopo l’intervento, il busto assume allora un aspetto muscoloso e naturale. I pettorali sono molto ben disegnati e prendono più proiezione. La funzione muscolare non è visibile.

È molto probabile che le protesi pettorali possano essere indossate a vita o possano essere rimosse su richiesta del paziente.

Le tariffe degli impianti pettorali in Tunisia

Il posizionamento di protesi pettorali in Tunisia costa circa 2.300 euro. Un prezzo molto attraente in particolare che include molti degli altri vantaggi.

La Tunisia è riconosciuta per le competenze in chirurgia estetica e attrezzature altamente avanzate di ultima tecnologia.