Cura della pelle sensibile

La pelle sensibile richiede cure doppie, perché è fine, fragile e delicata. È poco protetta e acquisisce quindi un aspetto ruvido e tendente alla formazione di rughe.

Un’altra caratteristica della pelle sensibile è l’irritabilità: sono molto sensibili ai cambiamenti climatici e all’uso dei cosmetici. In generale, sviluppano rossore, ustioni, prurito e macchie e sono anche molto suscettibili di essere sottoposti a desquamazioni.

I prodotti utilizzati devono essere specifici alle pelli sensibili per evitare allergie o intolleranze ai cosmetici.

In generale, le pelli chiare sono più sensibili.

Sensibilità cutanea o pelle sensibile

Il sapone: le pelli sensibili hanno bisogno di una pulizia speciale. I prodotti devono essere esenti da irritanti e contenere ingredienti calmanti che proteggono naturalmente la pelle ed equilibrano il rinnovamento cellulare. Pertanto, bisogna scegliere formulazioni morbide e senza parabeni, profumo, alcool coloranti.

Evitare di utilizzare troppo esfolianti, perché si può « attaccare » la pelle. Quando si utilizza l’esfoliante, ricordare di non strofinare forte.

Provate ad ammorbidire la pelle e riequilibrare il vostro pH naturale con un tonico che conforta, allevia e idrata, promuovendo la sua morbidezza.

Per le pelli sensibili, gli idratanti a base d’acqua o specifici a questo tipo di pelle sono i più raccomandati. Idratare la pelle, soprattutto al mattino, è essenziale per rinforzarla contro gli agenti esterni con i quali sarete a contatto tutto il giorno.

Le pelli sensibili non devono essere esposte al sole a lungo, soprattutto senza l’uso di una protezione solare. La luce del sole può essere dannosa e causare effetti ancora più gravi sulle pelli sensibili, come le ustioni e le allergie solari, così come l’invecchiamento e la secchezza della pelle. Come tutti gli altri prodotti, il filtro solare deve anche essere privo di composti che possono causare irritazioni e allergie. Le versioni più adatte sono i minerali o la polvere.

Cura del mattino

Si consiglia di idratare bene la pelle per sostenere le azioni esterne senza diventare ancora più sensibile durante la giornata. Questa è la prima cura che può essere utile.

Pulire la pelle con un detergente per non provocare irritazione. Un buon esempio è l’acqua micellare. Prodotti con tè verde agiscono come anti-infiammatori e aiutano a risolvere il problema più veloce.
Applicare un filtro solare a formula leggera. Se si utilizza un trucco, scegliere quello di tipo minerale, che non irrita la pelle.

Cura della sera

Lavare il viso con il proprio sapone per la pelle sensibile.
Pulire la pelle con una lozione o un detergente. L’acqua micellare è una buona opzione.
Passare una crema idratante a base d’acqua, che idrata la pelle senza lasciarla oleosa.
Se avete prodotti di trattamento per sbucciare o altri problemi, questo è il momento migliore per applicarlo e lasciarlo agire durante il sonno.
Utilizzare sempre prodotti specifici per la pelle sensibile.